Bere acqua di ananas a stomaco vuoto: che benefici apporta?

acqua di ananas

Tutti conosciamo i grandi benefici dell’ananas, questo frutto delizioso e sano, ma se non avete mai provato la sua acqua, continuate a leggere questo articolo. Senza zucchero, ricca di elementi preziosi, l’acqua di ananas è una bevanda ottima per mantenerci idratati, combattere l’infiammazione, stimolare e proteggere il fegato, per citare alcune delle sue numerose proprietà. È semplice da preparare e così deliziosa che vi invitiamo a prendere nota.

Oltre all’acqua di ananas, esistono altri rimedi naturali da bere a stomaco vuoto?

  • Bere un bicchiere di acqua tiepida e limone la mattina.
  • Mangiare aglio a digiuno.
  • Assumere un cucchiaio di olio di oliva con poche gocce di succo di limone.
  • Bere un bicchiere di acqua con un cucchiaio di bicarbonato e poco succo di limone.
  • Bere un bicchiere di acqua e miele a digiuno.

Bene, una cosa è chiara: alcune persone si troveranno bene con un trattamento piuttosto che un altro. Non tutti gli organismi sono uguali e sicuramente entra in gioco anche il gusto personale: quello che piace offrirà un risultato migliore.

Bere acqua di ananas è un modo sicuro, ad esempio, per raggiungere i due litri di acqua che dobbiamo bere ogni giorno. È una bevanda leggera, senza zucchero e, priva di quel sapore leggermente acido tipico dell’ananas al naturale, diventa gradevole e adatta a tutti gli stomaci, perfino i più delicati.

In che cosa ci può aiutare l’acqua di ananas?

Riduce l’infiammazione

L’ananas contiene un enzima molto utile, chiamato bromelina. La sua azione principale sul nostro corpo è quella di combattere le infiammazioni, distruggendo le tossine che attaccano i tessuti e che causano dolore, gli edemi e la ritenzione idrica.
Bere acqua di ananas regolarmente ci fa sentire meglio. È molto utile, ad esempio, se soffrite di artrite.
Vi consigliamo di bere questa bevanda naturale a digiuno: in questo modo lo stomaco assorbe maggiori quantità di sostanze nutritive e trae il massimo dei benefici. Bevendolo dopo mangiato, quindi mescolandolo ad altre sostanze, intralciamo la sua azione depurativa e antinfiammatoria.

Un buon supplemento nelle diete dimagranti

Innanzitutto chiariamo che l’acqua di ananas non è sufficiente per perdere peso, se non accompagnata da una dieta varia ed equilibrata. Solo in questi casi potrete trarre i seguenti benefici:

  • Maggiore senso di sazietà.
  • Meno voglia di soddisfarsi con i dolci.
  • La tiamina presente nell’acqua di ananas vi permetterà di accelerare il metabolismo, convertendo i carboidrati in energia.
  • È altamente idratante.
  • Apporta micronutrienti che l’acqua da sola non vi offre. Potrebbe essere una buona abitudine portare nella borsa una bottiglietta di acqua di ananas.
  • Previene i crampi e altri problemi associati alla stanchezza: il potassio presente nell’ananas aiuta a mantenere il giusto equilibrio degli elettroliti nel nostro organismo.
  • La bromelina è un enzima contenuto nell’ananas, che agisce come catalizzatore per il fegato, aiutandolo a sintetizzare vitamine e proteine.
  • Gli enzimi benefici e le sostanze antiossidanti presenti nell’acqua di ananas aiutano a disintossicare il corpo dai metalli pesanti.
  • Contribuisce a mantenere pulito l’intestino.

Per prevenire la stitichezza, è sempre consigliabile mangiare l’ananas al naturale.

Fa bene alla tiroide

Sapevate che l’ananas contiene iodio? Inoltre, la bromelina protegge da molte malattie autoimmuni, ed è quindi utile per curare i sintomi del malfunzionamento della tiroide.

Come si prepara l’acqua di ananas?

Metodo n. 1
Ingredienti: ½ ananas, 1 litro di acqua

Preparazione: è il modo più semplice e veloce per prepararla. Sarà sufficiente pelare il mezzo ananas, dividerlo in pezzi e metterli dentro una caraffa piena di acqua fresca.
Lasciate l’ananas tutta la notte in ammollo. Il giorno successivo, togliendo la frutta (che potete mangiare a parte), avrete ottenuto un’acqua arricchita. Bevetela lungo la giornata, ricordando sempre l’importanza di bere il primo bicchiere a stomaco vuoto.
Scoprite i benefici dell’ananas: diuretico e disintossicante

Metodo n. 2
Ingredienti: ½ ananas con la buccia, 1 litro di acqua, una stecca di cannella

Preparazione:

Tagliate l’ananas a metà, sbucciatelo e tagliatelo a pezzi. In questo caso però conservate la buccia, perché andremo a preparare un infuso.
Mettete a bollire un litro di acqua, aggiungete la buccia, ben lavata, l’ananas tagliato a pezzi e la stecca di cannella.
Lasciate bollire almeno per 20 minuti.
Fate riposare il composto per altri 15 minuti. Potrete allora colarlo e ottenere l’acqua di ananas.
Versatela in una caraffa e mettetela in frigo, se vi piace bella fresca. Vedrete come vi farà sentire bene!

Lascia un commento