Come farcire la piadina: vegetariana, al tonno, al salmone e tanto altro!

Farcire la piadina

Come farcire la piadina? È una domanda che tantissimi appassionati di questo prelibato e gustosissimo alimento si pongono ma… siamo sicuri che esista una risposta?

Sai come farcire una piadina con tonno? O magari realizzare una buonissima piadina farcita vegetariana? E come preparare delle piadine farcite arrotolate?

Cerchiamo di scoprirlo insieme!

Come riempire le piadine

Se ti stai chiedendo come riempire le piadine, sappi che non esiste una sola risposta.

Quando si parla di piadina, infatti, si parla di un alimento che è straordinariamente personalizzabile, sulla base dei propri gusti e dei gusti delle persone che condivideranno con noi questo piatto da casa o da street food.

Tuttavia, se proprio vuoi una risposta principale su come farcire le piadine, la prima farcitura che ci viene in mente è quella tipica romagnola. Ma in cosa consiste?

Se ti interessa sapere come farcire la piadina romagnola, sappi che la ricetta tradizionale prevede l’uso di prosciutto crudo, rucola e squacquerone: un mix saporito, che ti permetterà di ottenere il meglio da un salume saporito ma leggero e nutriente, una verdura dal buon carattere e un formaggio cremoso.

Naturalmente, questa è solo una delle centinaia versioni della piadina che potresti realizzare. D’altronde, in cucina hai a disposizione talmente tanti ingredienti e talmente tante modalità di preparazione, che non rischierai certamente di replicare la stessa ricetta per due giorni di seguito.

Vuoi qualche spunto?

Come farcire le piadine con tonno

Iniziamo con una buona variante che appassiona tantissimi “palati”: come farcire le piadine con tonno?

Il tonno è uno degli ingredienti preferiti per le piadine, soprattutto d’estate. Il tonno può infatti essere utilizzato per farcire la piadina gustandolo freddo, e aprendo così un mondo di alternative per il tuo piatto: potrai infatti creare rotolini di piadina, antipasti, piadine da “passeggio”, e così via.

Per far ciò, puoi utilizzare del semplice tonno in scatola, preferibilmente al naturale (ma se non lo trovi, va bene anche il tonno sottolio). Sgocciolane bene circa 150 grammi, e sminuzzalo in una ciotola. Aggiungi poi 150 grammi di formaggio spalmabile e mescola per poter ottenere una crema morbida e densa.

Prendi quindi dei pomodorini (quanto basta!), lavali, asciugali e tagliali a fette sottili. Quindi, lava e asciuga anche delle foglie di lattuga.

Scalda la piadina (proprio ieri abbiamo parlato di come fare la piadina, e ti rimandiamo a questo approfondimento per saperne di più!), e quindi spalmaci sopra la crema di tonno e formaggio. Metti poi i pomodorini e la lattuga, arrotola delicatamente la piadina e poi tagliala a fette con un coltello affilato, creando dei rotolini.

Fidati: sarà gustosissimo!

Piadina farcita vegetariana

Preferisci le verdure? O magari hai qualche amico/a vegetariano/a? Niente di meglio che preparare una buona piadina farcita vegetariana, che accontenterà tutti i gusti.

Anche in questo caso, puoi attingere alla tua creatività: prova ad esempio una piadina farcita vegetariana con zucchine, pesto, insalata, melanzane e stracchino. Unisci il tutto a qualche formaggio cremoso. Oppure cuoci i tuoi ortaggi preferiti, realizza delle verdure grigliate o al forno, e trasferiscili nella tua piadina senza carne.

Farcire la piadina

Come farcire le piadine con pollo

Un altro degli ingredienti tipici della piadina è il pollo. Tant’è che come farcire le piadine con pollo è una delle ricerche più frequenti da parte di tutte quelle persone che desiderano realizzare un secondo piatto sfizioso, o un piatto unico da personalizzare con una carne saporita ma dal gusto leggero, come appunto quella di pollo.

Il nostro suggerimento è quello di utilizzare il petto di pollo: puoi acquistarlo direttamente affettato, in vaschetta, al supermercato. Niente ti vieta però di utilizzare anche altre parti del pollo, o magari realizzare delle piadine un po’ più sofisticate, come quelle con petti di pollo e mais, o con dell’ottimo petto di pollo allo zenzero. Non sai come fare?

Niente paura: prendi il petto di pollo e dividilo in 4 o 5 tranci. Spolverizzalo poi con lo zenzero o con le altre spezie che ti piacciono di più, o con delle erbe aromatiche, e poi lascialo riposare per un po’. Prendi quindi un barattolo di mais, scolalo e mettilo in una ciotola, aggiungendo il succo di mezzo limone.

Prendi poi una padella e scaldala a fiamma media. Mettici dentro una piadina e falla cuocere per pochi secondi per lato. Prendi quindi del formaggio spalmabile e con una spatola fai una “base” sulla piadina.

Taglia quindi i petti di pollo in tante strisce, disponili al centro della piadina, aggiungi il mais distribuendo in maniera uniforme e poi chiudi la piadina a mezzaluna o in rotolo.

Come farcire le piadine al salmone

La piadina al salmone? È una delle nostre preferite! D’altronde nulla come il salmone può attribuire alla piadina un gusto dolce e sapido, da abbinare facilmente con altri ingredienti come la mozzarella, la lattuga, la rucola, oppure mele e pere, frutta secca, pinoli e altro ancora.

Come realizzarla? È molto semplice. Fai sciogliere leggermente il formaggio spalmabile sulla piadina prima di spegnere il fuoco della padella, e poi unisci il salmone, l’insalata e l’eventuale frutta che vuoi introdurre su questo alimento.

Se desideri una piadina ancora più saporita, prova ad aggiungere qualche goccia di limone, la scorza di un’arancia grattugiata, o magari una spolverata di qualche spezia gustosa come lo zenzero, o un po’ di pepe e prezzemolo!

Lascia un commento