Come riciclare le uova di Pasqua

riciclo-uovo-di-pasqua

Dove finiscono tutte quelle uova di Pasqua che non abbiamo divorato? Certo la cioccolata è buona, c’è chi dice che fa bene alla psiche ma non bisogna esagerare. È peccato ovviamente buttare tutta la cioccolata anche perché le uova di Pasqua possono essere divise in sacchetti e conservate in frigo per molti mesi. Ecco allora come riciclare le uova di Pasqua in modo semplice e divertente per poi poter essere utilizzate in tante dolci ricette o come maschera per la cura del corpo.

Non pensiamo solo a deliziare il nostro palato, con la cioccolata possiamo prenderci anche cura del nostro corpo…nell’articolo troverai anche una maschera rigenerante per il viso.

Come riciclare le uova di Pasqua, la conservazione
Ecco come conservare più a lungo le uova di Pasqua:

  • aprire le uova, sbriciolarle in pezzi di circa 2 o 3 centimetri
  • mettere i pezzi di uova di cioccolato dentro i sacchetti per il freezer dividendoli: cioccolato al latte, cioccolato fondente, kinder
  • conservare i sacchetti  nel frigo nella parte meno fredda se si intende consumarli entro un mese oppure nel congelatore per una conservazione maggiore

Indicazioni utili: va bene anche grattugiare il cioccolato, con la grattugia che si usa per grattugiare le carote, per poi congelarlo.

Come riciclare le uova di Pasqua, le ricette
Gli usi del cioccolato sono molteplici, nelle creme, fare cioccolatini, nelle torte e tutto ciò che lapropria fantasia suggerisce.

Visto che è anche il periodo delle fragole che ne dite di una buona ricetta di Cupcakes al cioccolato con ripieno di fragola?

Altra buona idea?  Consiste nel frullare il cioccolato, rendendolo una polvere e utilizzandolo al posto del Nesquik nel latte a colazione.

  • Ecco la ricetta del nesquik fatto in casa per 150 grammi di cioccolata: in un robot da cucina, inserire il cioccolato a scaglie e frullate per un minuto. Continuando a far girare il robot, aggiungere man mano 4 cucchiai di fecola di patate. Ogni minuto spegnere il frullatore e mescolare con un cucchiaio per evitare che il cioccolato si scaldi e si sciolga. Aggiungere poi 5 cucchiai di zucchero di canna.

Da conservare nei barattoli a chiusura ermetica in luogo fresco al buio, lontano dall’umidità.

Come riciclare le uova di Pasqua, la mousse di cioccolata
Un’idea semplice e gustosa per riutilizzare il cioccolato delle uova è la mousse al cioccolato.
Ecco gli ingredienti: 250 g. di cioccolato fondente, 150 ml di panna fresca, 5 cucchiaini di liquore, due albumi, due cucchiai di zucchero, due fogli di gelatina e un pizzico di sale.

  • Ecco la preparazione: mettere la gelatina in ammollo in acqua fredda per 20 minuti, nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Lasciare raffreddare e poi unire la gelatina scolata e strizzata e mescolare bene per farla sciogliere. Montare la panna e unirla al cioccolato, poi  aggiungere zucchero, liquore e sale e mescolare bene. Infine incorporare i due albumi montati a neve ben ferma. Versare la mousse nelle ciotoline e mettere in frigorifero per almeno tre ore in modo da far rassodare la mousse.

Come riciclare le uova di Pasqua Kinder con la torta pan di spagna
Ecco come riciclare il cioccolato kinder che ci ritroviamo in casa dopo la Pasqua, un pan di spagna farcito e guarnito con il cioccolato Kinder.
Per gli ingredienti ci occorre il Pan di spagna oppure Pasta Biscotto e il cioccolato kinder o al latte, ecco la preparazione:
Sciogliere la quantità necessaria di cioccolato per farcire l’intero pan di spagna o solo una parte a fuoco basso e mescolare continuamente fino a completo scioglimento. Una volta sciolto il cioccolato farcire il pan di spagna e spolverare con altro cioccolato tritato e riporre in frigo per 30minuti circa per far rassodare il cioccolato. E’ possibile acquistare il pan di spagna pronto in un qualsiasi supermercato ben fornito.

pan-di-spagna-farcito-con-cioccolato-kinder1

Come riciclare le uova di Pasqua, maschera per il viso al cioccolato
Sapevi che il cioccolato contiene potenti antiossidanti che levigano la pelle e ridanno tono all’epidermide stressata? Ecco come si prepara la maschera.

  • Ingredienti: 1 cucchiaio e mezzo di yogurt bianco, 2 cucchiaini di cioccolato in polvere, 4 gocce di olio di argan.
  • La preparazione: in una ciotolina mescolare gli ingredienti facendo in modo che non si formino grumi. Stendere la maschera con un pennello su viso e collo e lasciare agire per circa mezz’ora. Lavare la pelle aiutandosi con una spugna.

Lascia un commento