Cosa mangia un vegano

mangia vegano

La dieta vegana è uno stile alimentare che rispetta la natura. Si tratta di un’evoluzione della dieta vegetariana, infatti anche qui non si mangia carne e pesce. In più però i vegani non consumano assolutamente nulla di origine animale. Scopriamo cosa mangia un vegano e come queste persone riescono a sostituire le proteine animali restando in salute.

Cosa può mangiare un vegano?

vegano mangia

La dieta vegana è un tipo di dieta vegana che prevede l’assoluta astensione dal consumo di tutti gli alimenti di origine animale. Ci sono infatti alcuni vegetariani che non consumano carne e pesce, ma mangiano invece latte, latticini e/o uova. I vegani invece escludono completamente questi tre alimenti.

I vegani possono mangiare:

  • Frutta
  • Verdura
  • Cereali
  • Pasta
  • Pane
  • Semi
  • Frutta secca
  • Legumi
  • Yogurt di soia
  • di qualsiasi tipologia

In commercio esistono numerosi alimenti adatti all’alimentazione dei vegani. Ci sono biscotti, formaggi, torte, dolci, e molto altro realizzati esclusivamente con prodotti non di origine animale. Se in passato i vegani non avevano grandi scelte, oggi la diffusione di questo stile alimentare ha fatto nascere una gamma molto vasta di alimenti. Proprio per questo nel presente l’alimentazione dei vegani è oggi varia e molto gustosa.

Cosa mangiano i vegani al posto della carne

sostituire carne

Per sostituire le proteine animali contenute nella carne, i vegani devono consumare in grande quantità alcuni specifici alimenti. Tra questi ci sono i legumi, in particolare la soia, le lenticchie e i lupini. Sono molto utili anche i cereali, in particolare il farro e la quinoa. Mangiando legumi e cereali insieme permette di assimilare meglio gli aminoacidi.

La frutta secca come pinoli, mandorle, noci e nocciole sono ricche di proteine. Per questo sarebbe bene consumarle non solo come snack, ma anche come ingrediente dei pasti principali. L’alga spirulina è naturalmente ricca di proteine vegetali e di aminoacidi essenziali.

Il tofu e il tempeh sono dei derivati della soia ricchi di proteine genetali. Anche il seitan è un ottimo sostituto della carne. I germogli di soia, i germogli di lenticchie e i germogli di azuki sono alimenti ricchi di vitamine e contengono anche grandi percentuali si proteine.

I semi di canapa, i semi di chia, i semi di zucca e i semi di girasole sono ottimi per preparare alimenti di qualunque tipo e contengono grandi quantità di proteine.

Esistono alcuni ortaggi ricchi di proteine vegetali. Tra i tanti ortaggi spiccano patate, peperoni, carciofi e asparagi. Le albicocche disidratate possono essere utilizzate anche per realizzare delle salse di accompagnamento e risultano ricce di proteine.

Cosa NON può mangiare un vegano

I vegani non mangiano in nessun caso:

  • Carne
  • Pesce
  • Latte
  • Burro
  • Panna
  • Formaggi
  • Uova
  • Miele
  • Cibi con additivi alimentari di origine animale: E120 (cocciniglia), E901 (cera d’api), E904 (gommalacca)

Lascia un commento