Crisi climatica: in Kyrgyzstan verranno creati ghiacciai artificiali

Kyrgyzstan

Il riscaldamento globale provocato dal cambiamento climatico ha un impatto tremendo su ogni aspetto della vita delle persone. In particolare si sta scoprendo quanto siano grandi le conseguenze sui diritti umani come il diritto alla vita, salute, acqua, alloggio e servizi igienico-sanitari.

La crisi climatica sta diventando sempre più evidente e per questo motivo in molte nazioni si sta decidendo di agire allo scopo di migliorare la situazione. Tra le nazioni che hanno deciso di fare qualcosa c’è la Repubblica del Kyrgyzstan dove l’aumento delle temperature causa gravi danni.

La situazione nella Repubblica del Kyrgyzstan

repubblica

In Kyrgyzstan si è deciso di trovare una soluzione contro il surriscaldamento globale. Qui infatti le alte temperature stanno provocando eventi estremi sempre più intensi e più frequenti. In questa nazione gli effetti del cambiamento climatico stanno causando dei danni molto grandi alla popolazione locale. La siccità e un clima sempre più imprevedibile stanno facendo aumentare il numero dei disastri naturali. Le frane e le valanghe nelle zone montuose causano poi povertà ai cittadini e anche una grande povertà.

Dal momento che in Kyrgyzstan la maggior parte della popolazione lavora in agricoltura e in allevamento, si comprende come la crisi climatica stia danneggiando migliaia di persone. Proprio per far fronte all’emergenza, il Governo ha deciso che è arrivato il momento di agire in modo concreto. Per farlo infatti si è deciso di perfezionare i propri progetti per ridurre la produzione di carbone e per mantenere stabile il riscaldamento globale.

Ghiacciai artificiali per migliorare le cose

ghiacciai

Nella Repubblica del Kyrgyzstan si è quindi presa la decisione di agire per sviluppare soprattutto il settore zootecnico che sta vivendo un momento drammatico. Per ridurre le emissioni inquinanti si è deciso infatti di puntare a progetti in grado di migliorare l’adattamento al cambiamento climatico. In particolare, l’Associazione Kyrgyz Jayity, con l’aiuto della FAO e di IFAD, hanno deciso di creare ghiacciai artificiali allo scopo di migliorare le cose. Introducendo questi ghiacciai e ponendoli vicino alle zone da irrigare a flussi di acqua naturale, si riuscirà ad aumentare l’irrigazione dei campi.

Tale progetto darà la possibilità alla nazione di conservare l’acqua da usare poi per irrigare i campi durante i periodi di siccità. Il criterio è quindi quello di realizzare strutture ingegneristiche in grado di trasportare l’acqua da fonti naturali a zone in grado di mantenerle per periodi carenza idrica. Queste strutture saranno dei veri e propri serbatoi artificiali che riescano a dare una mano al settore agricolo.

Lo strumento rappresenta quindi un ottimo modo per attenuare gli effetti del riscaldamento globale soprattutto nelle zone di montagna. I progetti verranno applicati anche in altre nazioni come Nepal e India. Leggi anche: Il mondo si sta deformando a causa dello scioglimento dei ghiacciai

Lascia un commento