Pasta sfoglia: ricette rapide per tutti i gusti

Pasta sfoglia ricette rapide

Qualche giorno fa ci siamo occupati di realizzare della buona pasta sfoglia fatta in casa.

In quell’occasione avevamo anche precisato che le modalità per poter mettere a frutto i tuoi sforzi sono davvero tantissime, e che esistono migliaia di ricette che ti permetteranno di valorizzare la pasta sfoglia: ricette rapide che oggi vogliamo almeno in parte affrontare, al fine di arricchire il ventaglio di alternative culinarie a tua disposizione.


Vediamo insieme le principali!

Pizza con la pasta sfoglia

Hai mai pensato di realizzare una pizza con la pasta sfoglia? È una ricetta davvero gustosissima, che potrà rallegrare uno snack o una cena con i tuoi bimbi o… con i tuoi amici un po’ più cresciuti.

La pizza con la pasta sfoglia è d’altronde una delle ricette più gustose e semplici che puoi realizzare. Ora che sai (ne abbiamo parlato recentemente) come realizzare la pasta sfoglia, non dovrai far altro che prendere dei pomodorini e sciacquarli bene sotto l’acqua corrente, per poi asciugarli con un canovaccio pulito. Tagliali quindi a pezzettini.

Prendi poi una buona mozzarella, tagliala a cubetti e mettila a riposare in un colino, in maniera tale che perda il siero in eccesso.

Ora, prendi la pasta sfoglia che hai realizzato, facendo in modo di avere dei bordi un po’ più alti (è il cornicione della tua pizza!), aggiungi i pomodorini, la mozzarella e il parmigiano grattugiato.

Accendi il forno, fai riscaldare a 180 gradi e poi inforna il tutto per 20 minuti, in modalità ventilata. Terminato il tempo di cottura, puoi tirare la teglia fuori dal forno e aggiungere eventuali altri ingredienti, come il prosciutto crudo o i wurstel.

Inserisci nuovamente la teglia per altri 3 minuti. Una volta conclusa del tutto la cottura, tira definitivamente fuori la pizza dal forno. Completa con un filo di olio di oliva e servi!

Pasta sfoglia con mele e noci

Passiamo dunque a un’altra buonissima ricetta veloce con la pasta sfoglia: la pasta sfoglia con le mele e con le noci. Si tratta di una particolare versione della torta con le mele, che puoi fare in qualsiasi momento dell’anno per poter arricchire cene e pranzi con un alimento davvero originale. Ma come realizzarla?

Prendi dell’uvetta sultanina e mettila in ammollo con acqua tiepida: in una ricetta per 5-6 persone, saranno sufficienti due cucchiai.

Lava bene le mele (almeno 4), asciugale, taglia il picciolo e poi tagliane una a fettine, e le altre tre a dadi. Spennella con del succo di limone per evitare che si annerisca.  Prendi quindi una teglia rettangolare e rivestila con della pasta sfoglia.

Fatto ciò, prendi 80 grammi di biscotti secchi e frantumali in pezzettini. Falli tostare e unisci i dadini di mela facendo continuare la cottura in padella. Aggiungi poi l’uvetta, delle noci tritate e la confettura di albicocche (ne bastano 2 cucchiai), mescolando bene gli ingredienti in maniera tale che possano amalgamarsi bene.

Versa quindi il composto nello stampo con la pasta sfoglia e copri con le fette di mela, ripiegando poi la pasta sfoglia che sporge dai lati verso l’interno. Prendi 20 grammi di burro, scioglilo e spennellalo sulle mele.

Cuoci infine in forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Al termine della cottura, sforna e servi la sfogliata con mele e noci: siamo certi che non avanzeranno certamente dei resti!

Pasta sfoglia ricette rapide

Pasta sfoglia: la ricetta delle sfogliatelle

Chiudiamo questa breve carrellata di ricette rapide di pasta sfoglia con le sfogliatelle o, meglio, con una versione rivisitata delle tradizionali sfogliatelle.

Incomincia a preparare la crema. Per far ciò, porta a ebollizione l’acqua con mezzo cucchiaino di sale. Una volta che l’acqua bolle, versa 80 grammi di semolino e mescola con una frusta. Cuoci per qualche minuto e quindi spegni il fuoco e porta il semolino in una ciotola dove potrà raffreddare.

Una volta raffreddato il semolino, fallo lavorare con una frusta elettrica aggiungendo 150 grammi di ricotta, e 60 grammi di zucchero a velo. Aggiungi quindi un uovo, della scorza di limone, e acqua di fiori di arancio.

Seguendo la nostra ricetta sulla pasta sfoglia (ne abbiamo parlato qualche giorno fa), crea 6 rettangoli di pasta sfoglia. Spennella ogni rettangolo con del burro e sovrapponi ogni sfoglia, ottenendo così un unico rettangolo composto da 6 strati di pasta sfoglia. Stendilo con il mattarello e rimettilo nel congelatore per 30 – 40 minuti. Tira poi il rettangolo di pasta sfoglia e spolveralo con poca farina. Arrotolalo poi intorno al mattarello.

Terminata questa fase, srotola lentamente la pasta sfoglia arrotolata sul mattarello e avvolgila su se stessa. Dovresti ottenere un cilindro di pasta, che ricoprirai con la carta forno mettendolo in freezer per almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo, toglilo dal congelatore e affettalo con un coltello affilato, facendo sì che ogni disco di pasta sia largo almeno 1 centimetro. Spingi poi dolcemente con i pollici la parte centrale di questo disco, al fine di creare un cono che dovrai riempire abbondantemente con la crema che hai precedentemente preparato.

Accendi quindi il forno a 180 gradi, e disponi le sfogliatelle su una teglia rivestita con la carta forno. Spennella con del tuorlo d’uovo e inforna a forno caldo. Cuoci per almeno 15 minuti e, in ogni caso, fino a quando le sfogliatelle non sono sufficientemente dorate.

Una volta che sono pronte, falle raffreddare togliendole dal forno. Spolvera con dello zucchero a velo prima di servire!

 

 

Lascia un commento