Riso nero Venere: ricette 100% vegan

Pensavi che la ricetta del riso nero vegano fosse una leggenda? Invece esiste! E ora ti voglio raccontare dove e perché è sempre stato il riso integrale più venerato, fin dall’antichità.
In particolar modo, era amato dalla corte degli imperatori cinesi per le sue proprietà nutrizionali (perchè ricco di fibra e fosforo) e afrodisiache per il suo sapore inimitabile.

Da qui infatti nasce il nome di riso Venere, nato però proprio qui in Italia, incrociato con la versione asiatica di riso nero e quella della Pianura Padana.

Le ricette 100% vegane sono sempre prive di ingredienti di origine animale, quindi anche questo primo piatto di riso dal color ebano è basata su alimenti vegetali.

In caso tu non segua un’alimentazione vegana, in seguito trovi anche la soluzione adatta a te, così da poterla gustare come più ti piace.

  • Tempo: 40 minuti
  • Livello di difficoltà: facile.
  • Porzioni: due. Per una sola porzione, dimezza la quantità dei singoli ingredienti.
  • Conservazione: puoi conservarlo in frigo fino al giorno successivo, ma si consiglia di mangiarlo entro la giornata, quando gli ingredienti sono ancora freschi.

Ingredienti del riso Venere vegano

Per la versione vegana:

  • 250 g di riso integrale venere
  • 400 g di foglie di spinaci fresche
  • 200 g di ricotta di tofu (ti consiglio Fior Di Tofu di Sojasun)
  • 20 g di olio di semi di lino
  • 30 g di grana vegano (ti consiglio Grattaveg di Bio VegEatal)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale iodato quanto basta

Ingredienti alternativi per una versione non vegana:

  • 200 g di ricotta fresca mista
  • 20 g di olio extra vergine di oliva
  • 30 g di grana grattugiato

Il procedimento per il riso nero vegetale

Per la tua ricetta versione vegana, parti con il riso nero:

  1. Riempi una pentola d’acqua.
  2. Quando bolle versa il riso e il sale.
  3. Fallo cuocere per 15 minuti (segui le indicazioni di cottura riportate sulla confezione del riso Venere che hai scelto).
  4. Nel mentre, lava bene le foglie di spinaci fresche.
  5. Scalda una padella molto capiente e lascia rosolare lo spicchio d’aglio con l’olio che hai scelto.
  6. Versa le foglie di spinaci, metti il coperchio e aspetta 15 minuti.

Ora dedicati alla fase finale del tuo riso Venere vegano:

  1. Adesso che il riso è quasi pronto, versalo nella padella con le foglie di spinaci mescolando per 3 minuti circa.
  2. Ora aggiungi la ricotta di Tofu, olio e sale quanto ne preferisci.
  3. Mescola bene e amalgama per altri 3 minuti.
  4. Aggiungi pepe, noce moscata e grana vegano.
  5. Ci siamo! Impiatta la tua versione vegana del riso Venere.

Il sapore di questo primo piatto con riso nero integrale, unito alla cremosità della ricotta di tofu e alla freschezza delle foglie di spinaci, da alla luce una ricetta vegana originale e.. di cui non saprai più fare a meno!

Per questa ricetta ti consiglio di utilizzare il riso Venere parboiled, perché richiede un tempo di cottura inferiore grazie ad un trattamento naturale di cottura a vapore che permette di conservare il riso a lungo. Leggi anche: Come fare la nocciolata vegana zero zuccheri

Lascia un commento