Sale su tutti gli autobus per cercare il proprietario: la commovente storia di Gringo

gringo proprietario autobus

Foto: Gringo cerca la sua proprietaria

Come sappiamo, il rapporto tra esseri umani e cani è davvero speciale e va oltre il semplice bisogno di compagnia o la voglia di giocare. I nostri amici a quattro zampe sono capaci di entrare in empatia con chi si prende cura di loro, riuscendo realmente a comprendere le loro emozioni. Quando questo legame si spezza, perché il cane si è smarrito o perché è stato abbandonato, il loro stato d’animo diventa piuttosto evidente.

Ne è la prova il dolce cagnolone protagonista della prossima storia, Gringo, un simil labrador che ha perso il suo proprietario e che ogni giorno, per diverso tempo, ha continuato a cercarlo nel luogo in cui si erano persi di vista, chiedendo aiuto ai passanti con il suo sguardo triste.

Una scena di questo tipo di certo non può passare inosservata. Ogni giorno, Gringo fa su e giù sugli autobus del trasporto pubblico di Lima, in Perù, nella speranza di trovare il suo padrone in mezzo agli altri passeggeri che notando i suoi occhi tristi cercano di dargli una mano. In tanti, infatti, gli hanno scattato una foto e l’hanno pubblicata sui social sperando che arrivasse all’attenzione del suo proprietario, permettendo ai due di incontrarsi di nuovo.

In effetti, la strategia ha funzionato: la sua amica umana, Ale Nolli Vergas, questo il suo nome, ha contattato le persone che hanno avvistato il suo Gringo chiedendo loro notizie precise su dove lo avevano visto.

La ragazza ha fatto appello a tutti i passeggeri del trasporto pubblico di Lima chiedendo loro, qualora ne avessero la possibilità, di ospitare Gringo a casa, tenendolo al sicuro per un breve periodo e di contattarlo immediatamente per poterlo riabbracciare al più presto.

L’appello della sua proprietaria

“Buon pomeriggio, oggi sono andata di buon mattino a cercare Gringo, ma non sono riuscita a trovarlo.😞😞 Ringrazio tutte le persone che hanno preso a cuore la nostra storia e che mi stanno scrivendo in questi giorni. Per favore se qualcuno lo vede ed ha la possibilità di ospitarlo per un giorno in modo da poterlo andare a prendere il giorno dopo, mi contatti!
Non riesco a trovarlo perché continua a salire su tutti i bus per cercarmi. Non riusciamo a capire dove sia.” ha scritto la ragazza allegando le foto scattate da alcuni passeggeri che hanno avvistato Gringo in giro.

Un’intera comunità “virtuale” si è mossa per riunire il povero cane e la sua proprietaria e alla fine è arrivata la buona notizia: Gringo e Ale sono tornati insieme. La dinamica che li ha separati non è stata chiarita, ma episodi del genere possono capitare anche ai proprietari più attenti. Per questo auguriamo a Gringo e alla sua amica umana di non perdersi mai più di vista.

Lascia un commento