Sempre più frequenti le giornate con temperature superiori ai 50°C

temperature superiori

Il cambiamento climatico sta causando molti danni in tutto il mondo. Le conseguenze di questo fenomeno, provocato soprattutto dall’inquinamento umano, sono enormi e riguardano molte sfere differenti.

Il Pianeta Terra sta diventando sempre più caldo e i giorni con temperature superiori ai 50°C sono raddoppiati rispetto agli anni Ottanta. Si comprende quindi che il caldo estremo stia diventando una questione sempre più seria in tutto il mondo e non solo nelle zone calde.

Temperature superiori ai 50°C: la BBC lancia l’allarme

allarme

A lanciare l’allarme è stata la BBC, infatti l’emittente televisivo ha spiegato che le temperature torride sono sempre più un problema. Queste temperature elevate riguardano numerose zone del Pianeta e mettono a rischio l’ambiente in modo serio. Il surriscaldamento globale sta anche causando sempre più danni agli uomini che devono fare i conti con temperature sempre maggiori.

Dall’analisi realizzata dall’emittente britannica emerge che il numero dei giorni in cui le temperature sono state superiori ai 50°C sono aumentati in modo importante rispetto agli anni Ottanta. L’innalzamento delle temperature è avvenuto decennio dopo decennio in maniera davvero costante.

Fino al 2009, in media, le temperature tendevano a superare i 50°C per circa 14 giorni all’anno. Il numero di giorni è aumentato in modo importante nel periodo successivo. Tra il 2010 e il 2019 i giorni che hanno superato questa soglia sono diventati 26. Negli stessi anni ci sono stati anche 14 giorni in cui le temperature sono arrivate ai 45°C.

Le zone del mondo che risultano maggiormente colpite dal problema sono Medio Oriente e Golfo. Queste due aree infatti devono spesso fare i conti con temperature estreme abbastanza di frequente. In realtà però l’estate 2021 ha mostrato che il problema sta diventando sempre più diffuso anche in altre zone del Pianeta.

La scorsa estate infatti anche in Italia ci sono state temperature estreme: in Sicilia sono stati registrati 48,8°C nel mese di agosto. Preoccupante anche la situazione del Canada dove in alcune zone si è arrivati a 49,6°C. Questo picco di caldo ha causato la morte di 700 persone e anche centinaia di incendi che hanno devastato vaste aree.

Temperature così elevate sono sintomo di problemi seri all’ambiente e verranno registrate a breve anche in altre zone. Il caldo estremo infatti con il passare degli anni andrà a riguardare vaste aree di mondo causando sempre più danni a persone e ad ambiente.

Le cause delle temperature estreme

cause

A causare il surriscaldamento globale è l’azione sconsiderata degli uomini che per anni hanno agito senza pensare alle conseguenze sull’ambiente. In particolare il principale imputato è di certo il combustibile fossile. Proprio per questo motivo si sta cercando di ridurne l’utilizzo anche se in numerosi Paesi del mondo continuano ad esistere centrali che usano questo combustibile per funzionare. Leggi anche: Cambiamento climatico: livelli del mare estremi sempre più frequenti

Lascia un commento