Il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa? Sintomi psicosomatici

sintomi psicosomatici
I sintomi psicosomatici possono coinvolgere diversi organi e apparati del nostro corpo, comportando di conseguenza complicanze per la nostra salute. Ecco cosa succede al nostro corpo e ai nostri organi quando siamo stressati, arrabbiati, depressi…….

Correlazioni psicosomatiche, corpo e psiche

  • I disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico ci “parlano” di disagi legati al sostegno, alla flessibilità, alla rigidità, alla capacità di “portare pesi”, alla libertà di movimento, di indipendenza o di autonomia.
  • La pelle manifesta problemi legati al contatto, alla comunicazione, all’espressione emotiva, alle relazioni, comportandosi come una “tela” su cui si dipingono le emozioni più profonde (tra cui rabbia, irritazione, rifiuto, senso di ingustizia, aggressività repressa) o stati di stress.
  • L’apparato respiratorio può raccontare dei problemi che si vivono nell’ambiente familiare o lavorativo e dei conflitti, disagi, dolori o frustrazioni che vi si “respirano”; del bisogno o della mancanza, metaforici, di spazio e di “aria”, di indipendenza o di autonomia.
  • L’apparato digerente rappresenta il nostro modo di “digerire” e “mandare giù” esperienze o situazioni esistenziali, di assimilarle o eliminarle; la capacità di gestire la rabbia e l’aggressività; di “trattenere” e di lasciare andare; di vivere paure e insicurezze.
  • L’apparato cardiocircolatorio esprime la capacità di gestione dei nostri affetti più profondi, degli istinti e delle emozioni, la capacità di dare e ricevere amore; di permettere la libera “circolazione” della gioia, delle passioni, dell’amore nella nostra vita.
  • L’apparato urinario può manifestare problemi legati al contatto, alla comunicazione, a conflitti interpersonali o a paure profonde, mentre l’apparato genitale esprime spesso conflitti legati alla sessualità, ai rapporti di coppia, a rabbia, collera, frustrazioni o aggeressività represse.
  • Il sistema immunitario può segnalare stati di “conflitto” somatizzati nel corpo come allergie, infezioni o infiammazioni; il tentativo simbolico di “combattere” ambienti o situazioni vissuti come pericolosi o problematici.

    Può interessarti leggere l’articolo “La mente ci guarisce più dei farmaci”

Lo stress e i sintomi psicosomatici

Il sintomo, la manifestazione fisica (psicosomatica) dello stress può essere di vario tipo, tipicamente:

  • insonnia
  • tensione e contratture muscolari
  • mal di testa
  • mal di stomaco
  • nausea, vomito
  • vertigini
  • esacerbazione di infiammazioni cutanee (psoriasi, erpes, etc.)

disturbi psicosomatici

Sintomi psicosomatici, cosa fare

  • Se il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa, ASCOLTALO!
  • Chiediti cosa causa stress, preoccupazioni, ansia nella tua vita
  • Affronta quelle situazioni con realismo ma anche con un pizzico di ottimismo (che non guasta) per cambiarle in tuo favore ove possibile.
  • Trova delle valvole di sfogo, fai cose che ti piacciono, prova con la musica, lo yoga, il training autogeno, la piscina, la palestra, dei massaggi, una bella vacanza… ma soprattutto, che ti rilassino
  • Sii consapevole che i disturbi psicosomatici sono come dei “campanelli di allarme” che il tuo corpo fa scattare, delle spie lampeggianti da tenere nel debito conto: un pò come la spia dell’olio nell’automobile: meglio fermarsi oggi per fare manutenzione che rischiare un incidente domani

Anche i bambini possono essere soggetti a disturbi psicosomatici; può interessarti l’articolo “Come i bambini esprimono il loro malessere” All’interno trovate il vocabolario dei malesseri usati dai bambini.

………..Quindi, ascolta il tuo corpo: il fastidioso, ma piccolo, disturbo di oggi ha lo scopo di evitarti un problema più serio domani.

 

 

Categorie Ricerche

11 commenti su “Il tuo corpo sta cercando di dirti qualcosa? Sintomi psicosomatici”

    • cara Atena, capita anche a me di sentire il mio corpo che si irrigidisce al punto che non posso piu’ camminare e ho notato che mi succede quando mi sento contrariata . Credo che il corpo voglia comunicare che stiamo facendo qualcosa che non vorremmo fare ma che dobbiamo fare perché le circostanze e le persone ci obbligano a fare…

  1. Non sapevo di questi segnali,ma tutti questi sintomi pero,potrebbero essere anche segnali di disturbi molto piu’ seri,come facciamo a capirlo e distinguerli?…….

    • lo si capisce perché lo si sente come tensione a livello del encefalo anche…a livello psicologico…attraverso le paure ed insicurezze e appaiono perché esistono motivi difficili nella propria vita (in base alla sensibilità di ognuno) ripetuti e non risolti, e non solo nel presente. Ed arriva a stancarci. Se non si riuscisse soli a superare questo ci sono gli psicologi e psicoterapeuti, oltre a meditazione ecc ecc che possono fare la differenza nella nostra vita.

  2. Psico-somatica non vi fa venire in mente che esistono dei professionisti che si chiamano psicologi, di cui alcuni con master e specializzazioni in psicosomatica?

Lascia un commento