Topinambur: benefici e controindicazioni

topinambur benefici

Il topinambur (Helianthus tuberosus) è conosciuto anche come rapa tedesca oppure come carciofo di Gerusalemme. La forma di questo tubero è irregolare e ricorda un po’ quella dello zenzero.

In commercio esistono due varietà di questo tubero: quella bianca precoce e quella violacea. Il topinambur è ricco di benefici per la salute, infatti si tratta di un alimento davvero benefico per l’organismo.

 

Benefici del topinambur

benefici topinambur

I benefici del topinambur sono davvero numerosi. Questo tubero contiene grandi quantità di insulina e per questo è particolarmente utile nei soggetti che soffrono di diabete o di iperlipidemie. Inoltre, grazie a questa proprietà, il topinambur è utile anche per ridurre l’assorbimento del colesterolo, dei trigliceridi e, ovviamente, degli zuccheri.

L’insulina presente nel tubero favorisce anche la proliferazione dei batteri buoni nell’intestino e quindi riequilibra la flora batterica intestinale. Risulta anche in grado di eliminare stitichezza e gas intestinali in quanto contiene molte fibre. Il tubero è poi ricco di potassio e per questo è utile per abbassare la pressione sanguigna.

Il topinambur è ottimo per chi è a dieta in quanto ha un grande potere saziante. Le persone che stanno cercando di perdere peso dovrebbero consumare questo tubero in quanto è un diuretico naturale. L’alimento infatti è utile per combattere la cellulite e la ritenzione idrica. Si tratta anche di un eccellente digestivo perché stimola la secrezione dei succhi gastrici.

Le donne in gravidanza dovrebbero consumare topinambur perché questo tubero è in grado di aumentare la produzione di latte materno. Infine, chi soffre di anemia può trovare benefici nell’assunzione di topinambur perché questo è ricco di ferro.

Controindicazioni del topinambur

controindicazioni topinambur

Consumare topinambur non causa delle controindicazioni importanti anche se è bene non superare la dose giornaliera consigliata di 200 grammi al giorno. Questa dose vale per gli adulti, chiaramente i bambini dovranno consumarne meno.

In caso di allergie alle piante appartenenti alle Compositae è bene evitarne il consumo. In generale comunque un’assunzione eccessiva di questo tubero comporta un aumento di insulina che l’organismo potrebbe non essere in grado di smaltire correttamente. Esagerare con il consumo di topinambur causa anche meteorismo, diarrea e mal di pancia.

Come sono i fiori del topinambur?

fiori topinambur

I fiori del topinambur sono molto simili ai girasoli, infatti fanno parte della stessa famiglia. Sono molto belli, di un colore giallo vivo che spicca immediatamente. Il nome corretto di questo fiore è “fiore del sole tuberoso” e sboccia a fine estate. Si tratta di una pianta davvero semplice da coltivare in quanto non necessita di grandi attenzioni.

Lascia un commento