Come pulire l’ottone: ecco i migliori rimedi naturali

come pulire ottone

In molte case sono presenti oggetti d’arredo o soprammobili in ottone. Questi sono molto belli da vedere, ma con il tempo purtroppo si ossidano e si sporcano. Per pulire l’ottone ci si può affidare a prodotti specifici, ma ci sono anche degli eccellenti rimedi naturali che donano grandi risultati.

Rimedi naturali per pulire l’ottone

Per pulire in maniera perfetta gli oggetti in ottone è possibile sfruttare alcuni utili rimedi naturali. Vediamo insieme quali sono i migliori prodotti offerti dalla natura per eliminare lo sporco che rovina l’ottone.

Sapone di Marsiglia

marsiglia

Il sapone di Marsiglia puro è un prodotto naturale che permette di eliminare i segni di ossidazione dall’ottone. Riempite una bacinella di acqua calda e fate sciogliere il sapone al suo interno. A questo punto immergete l’oggetto e con una spugna morbida strofinatelo delicatamente. Terminata l’operazione, sciacquate con acqua corrente e asciugate bene.

Limone e bicarbonato di sodio

Spremete mezzo limone e aggiungete un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Mescolate bene il composto fino ad ottenere un composto denso. Prendete un panno di cotone e cospargetelo con la miscela. Iniziate a strofinare bene sull’oggetto da pulire. Per ottenere dei risultati dovrete ripetere la stessa operazione almeno due volte di seguito. Alla fine eliminate il prodotto dall’oggetto, risciacquate e asciugate.

Limone e aceto

limone

In una bacinella capiente unite il succo di limone e l’aceto. Immergete l’oggetto da pulire e con una spugna morbida strofinate. Successivamente risciacquate e asciugate.

Aceto, sale e farina

Mischiate una tazza di aceto, un cucchiaino di sale fino e abbastanza farina per rendere il composto denso e pastoso. Prendetene un po’ con un panno e strofinate sull’oggetto da pulire. Lasciate agire per 15 minuti e poi lavate via il composto.

Coca-Cola

coca cola

La Coca-Cola è una delle bevande più conosciute al mondo. Il suo potere corrosivo è ormai riconosciuto e infatti viene spesso utilizzata per pulire lo sporco ostinato. Per sfruttarne i benefici sugli oggetti di ottone, versatene un po’ su un panno di cotone e poi strofinatelo delicatamente. Terminata l’operazione risciacquate con abbondante acqua e asciugate.

Ketchup

Il ketchup è una salsa molto acida in quanto è realizzata con pomodoro. Per utilizzarla allo scopo di migliorare l’aspetto dell’ottone, mettetene un po’ su un panno di cotone. A questo punto strofinate l’oggetto raggiungendo anche le zone più nascoste. Sciacquate con acqua fredda per eliminare ogni residuo.

Ottone antico: come si può pulire?

ottone antico

Per pulire l’ottone antico è bene utilizzare alcuni rimedi specifici che permettono di non rovinarlo.

Uno dei migliori rimedi consiste nel mescolare bicarbonato di sodio con acqua calda. Una volta formata una miscela cremosa, potete applicarla delicatamente sull’oggetto. Per pulire le zone più complesse da raggiungere utilizzate uno spazzolino con le setole morbide. Dopo aver lasciato agire per 10 minuti, risciacquate utilizzando acqua calda e succo di limone. A questo punto asciugate bene utilizzando un panno di cotone.

Esiste anche un altro ottimo rimedio per pulire gli oggetti antichi di ottone. Potete infatti realizzare un composto mescolando ammoniaca e aceto bianco all’interno di una bacinella. Immergete interamente l’oggetto da pulire e lasciatelo per qualche minuto in ammollo. Successivamente risciacquate con acqua corrente e asciugate bene.

Leggi anche: Come pulire l’argento: ecco i migliori rimedi naturali

Lascia un commento