Centrali elettriche a carbone: 19mila morti nei Balcani

balcani

Tra il 2018 e il 2020 sarebbero ben 19.000 le persone che avrebbero perso la vita nei Balcani a causa dell’inquinamento provocato dalle centrali elettriche a carbone. In questa zona del mondo infatti le centrali elettriche che funzionano a carbone sono ancora molte e spesso sono anche obsolete. A rivelare questi dati preoccupanti è un nuovo rapporto realizzato da CEE Bankwatch Network e dal Center for Research on Energy and Clean Air (Crea).

Leggi l’articoloCentrali elettriche a carbone: 19mila morti nei Balcani